Visite: 590

La scuola riconosce alle visite guidate ed ai viaggi di istruzione, compresi quelli connessi con attività sportive, una precisa valenza formativa. Devono essere considerati momento metodologico alternativo alle tradizionali attività didattiche, con attività “fuori aula” che possono essere parte integrante delle discipline curricolari o parte aggiuntiva delle stesse o del curricolo. I viaggi di istruzione sono dunque riconosciuti come attività da computarsi fra i giorni di scuola a tutti gli effetti. Tutte le attività sopraindicate prevedono le tre fasi: programmazione, monitoraggio e valutazione che coinvolgono sia l’elemento progettuale didattico ( delibera dei consigli di classe e del collegio docenti), sia quello organizzativo e amministrativo contabile.(delibera del consiglio d’istituto)

 

Uscite didattiche e altre attività

  • Modello di richiesta da compilare a cura del/dei docente/i proponente/i
  • Autorizzazione all'uscita didattica (famiglia e alunno)

Viaggi di istruzione

  • Modello di richiesta / proposta viaggio di istruzione
  • Programma analitico del viaggio di istruzione
  • Progetto didattico e regole di comportamento
  • Autorizzazione al viaggio di istruzione (famiglia e alunno)
  • Patto di corresponsabilità per i viaggi di istruzione
  • Relazione sul viaggio di istruzione - Docenti accompagnatori
  • Relazione sul viaggio di istruzione - Alunni - Scheda di valutazione alunni
Torna su